Totani fritti

Totani fritti

I Totani fritti è un piatto della tradizione siciliana

che racchiude tutto il sapore del mare in una panatura leggera e croccante. Ecco la ricetta dei Totani fritti:
Ingredienti e preparazione
Per preparare questo semplice ma amatissimo piatto per due persone devi procurarti i seguenti ingredienti:

  • Mezzo chilo di totani,
  • Farina di tipo 00 per l’impanatura, dunque a discrezione di chi sta cucinando,
  • un pizzico di sale,
  • un limone e olio da friggere,
  • se di semi è meglio.

Per iniziare si prendono e si lavano i totani sotto acqua corrente tentando in maniera delicata di separare i tentacoli dalla sacca e tirar fuori le interiora. Una volta puliti i totani e dunque eliminati residui e osso, si toglie anche la parte con gli occhi e il becco mentre con un coltello si raschia la parete della sacca togliendo la pelle.
totani
A questo punto si prendono le sacche dei totani e le si tagliano a fette non troppo sottili, ma nemmeno eccessivamente spesse, un centimetro e mezzo dovrebbe andare bene, e si dividono in 2 i tentacoli. Mettere la farina in un sacchetto e infilarci dentro gli anelli di totano e i tentacoli che andranno ad impanarsi.
Versare dell’olio in una padella, possibilmente di grandi dimensioni, e iniziare a scaldarlo, quando raggiungerà la temperatura adatta per la frittura immergere i totani e lasciarli sino a che non diventeranno dorati (solitamente non più di 5 minuti). A questo punto basterà prendere tentacoli e anelli fritti per riporli su della carta assorbente, lasciarli a sgocciolare e successivamente salarli, insaporirli con il limone e servirli a tavola ancora caldi per essere gustati al meglio.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.