Ricette di cucina siciliana: pasta e melanzane

0
51
pasta e melanzane
- Pubblicità -

Vi piacciono le ricette di cucina siciliana? Ebbene, chi non conosce la pasta alla norma? Davvero semplice ed ottima è una delle mie preferite.

Oggi ve la propongo ma con una presentazione diversa, originale.

Ad esempio: date un pranzo o una cena con amici e volete preparare una norma, però la volete diversa, sfiziosa e che si presenti in modo particolare. Ho la ricetta che fa per voi.

Ricette di cucina siciliana: pasta e melanzane

Ingredienti per 4

  • 2 grosse melanzane nere
  • 400 gr di spaghetti alla chitarra (o una pasta che preferite ma non troppo grande)
  • olio evo qb
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 tazze di salsa di pomodoro
  • sale
  • basilico

Ricette di cucina siciliana: pasta e melanzane

pasta e melanzane ingredienti

Questa ricetta inizia lavando bene le melanzane, quindi le si divide a metà. Scavare l’interno raccogliendo la polpa. Mettere le mezze melanzane in frigo.

In una padella versare tre giri di olio evo e far imbiondire lo spicchio d’aglio. Levare l’aglio e far rosolare la polpa delle melanzane. Quando è ben dorata versare a salsa di pomodoro, far andare a fuoco alto per cinque minuti, quindi abbassare. Aggiungere un bicchiere d’acqua e far cuocere per 40 minuti. Se si vuol correggere l’acidità aggiungere un cucchiaio di zucchero. Aggiungere una foglia di basilico e spegnere.

Far cuocere la pasta, in acqua salata.

Foderare una teglia con della carta da forno, porvi le mezze melanzane e farle stare in forno a 150° per dieci minuti.

Spegnere il forno e scolare a pasta. Condire gli spaghetti con il sugo.

Con l’aiuto di un mestolo formiamo dei nidi di pasta da porre dentro ciascuna mezza melanzana. Servire o passare in forno qualche altro minuto se si vuol aggiungere ad esempio della scamorza o del formaggio filante.

Adagiare ogni mezza melanzana nel piatto di ciascun commensale.

Il condimento piccante va messo in tavola per chi volesse servirsene.

Fra tutte le ricette di cucina siciliana questa non è forse la più fantasiosa?

<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui