Ricetta Pignolata glassata

Pignolata glassata

La pignolata glassata non è altro che una piccola montagna di gnocchi fritti friabili coperti di due tipi di glasse da una parte la glassa al cioccolato e l’altra a limone. In genere questa tipologia di dolce veniva preparato durante le feste di Carnevale ma oggi è un dolce tipico che si trova in tutti i periodi dell’anno.

Pignalata per otto persone

Gli ingredienti per preparare la Pignalata sono i seguenti:
250 grammi di farina,
tre uova, tre tuorli,
burro,
tre cucchiai di liquore,
olio di semi di girasole per friggere,
canditi e confetti colorati quanto basta,
arancia tritata.
Per la preparazione della glassa di cioccolato gli ingredienti sono:
50 grammi di cioccolato fondente,
100 grammi di zucchero a velo,
un cucchiaio di fiori di arancio.
Infine, per la glassa a limone gli ingredienti sono:
un albume,
un limone,
150 grammi di zucchero a velo vanigliato e sale.

Preparare l’impasto:

“Dalla farina setacciata unisci la noce di burro con le uova ed i tuorli e unisci tutto aggiungendo delle gocce di liquore.
Dalla pasta prendi delle piccole palline di 1.5 cm di diametro e successivamente friggi una piccola manciata alla volta in una padella, togli le palline solo fin quando saranno dorate.
Fai assorbire il tutto con una carta che assorba tutto l’olio della frittura.”

Preparare le glasse:

Fai fondere il cioccolato insieme allo zucchero e con l’acqua di fiori di arancio. Per la glassa al gusto di limone la procedura è molto semplice basta unire e montare a neve, l’albume e sale, infine aggiungi il limone, sbatti il tutto con la frusta fin quando non sarà lucida.

Preparazione finale:

Infine dopo aver preparato il tutto, crea una piramide su un piatto da portata e riempi di glassa da una parte con il cioccolato e dall’altra con la crema al limone. Finisci con fantasia la pignolata decorando il dolce con i confetti e i canditi. Metti la pignolata in frigo e servilo freddo.
<<<<Scopri le ricette di CataniaBlog>>>>
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *