Ricetta Melanzane e Quaglie

Ricetta Melanzane e Quaglie

Forse non sapevi che…
Le melanzane e quaglie sono un piatto tipico della tradizione palermitana, il cui nome altisonante deriva dall’uso popolare siciliano di rinominare piatti poveri ad imitazione di piatti ben più blasonati che il volgo non poteva, per ovvi motivi, permettersi.
Il nome del piatto è molto evocativo: la melanzana infatti andrà cotta intera, non prima di aver praticato su di essa due file di tagli perpendicolari l’uno rispetto all’altro. In questo modo si otterranno delle fettine che, con un po’ di fantasia, ricorderanno le piume proprio della quaglia di cui prendono il nome.
Le melanzane e quaglie sono un piatto caratteristico della cucina popolare: non mancano mai in ogni friggitoria che si rispetti accanto ad altre delizie quali panelle, cazilli, arancine etc.
Come si preparano le melanzane e quaglie
Come prima cosa, ovviamente, prendiamo delle melanzane, le laviamo per bene e le asciughiamo. Mi raccomando di procurarvi le melanzane di varietà durona, quella lunga e nera per capirci, che è la più adatta per questo piatto.
Poi, eliminiamo il picciolo ed iniziamo a praticare dei tagli in senso verticale, dall’alto in basso, fermandoci ad un centimetro circa dal bordo superiore dov’era il picciolo.
Giriamo la melanzana e pratichiamo gli stessi tagli, perpendicolarmente ai primi, in modo da ottenere delle fette che restino tutte attaccate alla parte superiore della melanzana. La melanzana non va sbucciata, comodo no?
Prima di procedere alla cottura, le melanzane vanno lasciate spurgare.
Cospargiamo quindi le melanzane di sale grosso e le lasciamo riposare per almeno 30 minuti in modo che perdano tutta l’acqua. Chiaramente più riposano meglio è, quindi non vi preoccupate se restano sotto sale per più tempo.
A questo punto siamo pronti per la cottura, non prima di aver sciacquato abbondantemente le nostre melanzane salate con acqua fredda.
Facciamo quindi scaldare in un pentolino l’olio di oliva (ottima alternativa: olio di semi) fino alla temperatura di 180°.
Poi immergiamo le melanzane – importante: deve poter ruotare completamente nell’olio per cuocere uniformemente – e le lasciamo friggere per circa 3 minuti per lato, o comunque fino a quando i bastoncini non appariranno ben dorati.
Prima di servirle, lasciamole asciugare su carta assorbente e poi saliamole.
Ottime sia calde che fredde, le melanzane e quaglie sono un piatto veloce e molto, molto gustoso!

L’aperitivo perfetto

Ottime da sole, le melanzane e quaglie sono fenomenali come condimento per un panino sfizioso e irresistibile. Potete usare i semprefreschi, con o senza semi di sesamo.
Pane caldo e croccante, imbottito con melanzane fritte caldissime e condite all’ultimo con un pizzico di sale. Se il tutto sarà accompagnato con una bella birra ghiacciata, l’ottimo risultato è garantito!
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.