Ragusa dove mangiare e piatti tipici

Ragusa dove mangiare e piatti tipici

Ragusa, città capoluogo della provincia più a sud d’Italia, è una città fantastica sotto tutti i punti di vista. Situata al centro della Val di Noto, terra ricca di storia e di location quasi irreali per la loro bellezza, si mostra ai turisti in una veste iconica e assolutamente unica. Ma bando alle ciance, la vita non è fatta solo di cultura e anche la pancia vuole la sua parte! Fortunatamente la città iblea non delude nemmeno da questo punto di vista. Andiamo a scoprire dunque Ragusa e dove mangiare i suoi piatti tipici.

Ragusa dove mangiare i piatti tipici

E’ proprio a tavola che Ragusa mostra tutta la sua varietà di tradizioni, di sapori, di odori e di colori. I piatti tipici ragusani raccolgono il meglio di tutta la Val di Noto, e sono caratterizzati da sapori forti e decisi, in una gamma di sapori che vanno dagli antipasti fino ai dolci, passando anche per ottimi vini e liquori di fine pasto.

Iniziamo dagli antipasti:

Da segnalare, tipici soprattutto del periodo di Pasqua e del Carnevale, i “pastieri“, ovvero dei piccoli vulcanetti di pasta sfoglia ripieni di carne speziata. Questo antipasto viene cotto interamente al forno, quindi risulta molto digeribile e ottimo per iniziare un pasto a Ragusa.
Il secondo piatto da segnalare rientra nella categoria dei “piatti unici”, equiparabili ad una pizza: si tratta delle “Scacce“, una sorta di focaccia arrotolata e ripiena di una infinita varietà di ingredienti. Le più comuni contengono pomodoro e cipolla, salciccia e ricotta o pomodoro e melanzana.
Varietà della scaccia sono le “mpanate” e i “pastizzi“, che differiscono per forma e modalità di cottura, oltre che per il ripieno, in questo caso perlopiù si tratta di carne macinata e speziata, oltre che di cipolle.
   Se volete godere di alcune scacce dalla qualità altissima e dal prezzo assolutamente abbordabile,         allora vi consigliamo il Panificio Cappello, che è anche gastronomia e rosticceria. L’assortimento è     ottimo e la qualità non vi lascerà nessun dubbio!
Panificio Cappello
Le cipolle rientrano in moltissime preparazioni di Ragusa, e questo fatto è dovuto alla presenza, nella tradizione ragusana, della “Cipolla di Giarratana“, una varietà coltivata nella zona che si riconosce per l’incredibile dimensione (arrivano fino a 5 chilogrammi di peso) e l’estrema dolcezza.
Finiamo l’elenco con le specialità forse più riconosciute di Ragusa, oltre che della Sicilia intera: i dolci. Iniziamo con riportare il “Cioccolato di Modica“, comune della provincia di Ragusa, che non necessita di presentazioni.
Proseguiamo con le “Teste di Turco“, una sorta di bignè dalla forma particolare e dalle forme che ricordano quella degli scialli che ricoprivano i guerrieri mussulmani in guerra negli anni passati.
Concludiamo con una tipica specialità che ricorda molto la tradizione gastronomica araba: i “Cubbaiti“, ovvero i dolci fatti di Sesamo e cotti con miele e mandorle tostate.
Ma dove si può trovare tutto questo, a Ragusa?

Ragusa dove mangiare e gustare i piatti tipici locali

Il primo ristorante dove gustare i piatti tipici che segnaliamo è “Camuri”,

Situato in Corso XXV Aprile al numero 62. Prezzi modici e una cordialità senza pari fanno da cornice ai tipici piatti della tradizione ragusana.

Il secondo ristorante che segnaliamo è il “Cantunéra Ibla”

Che si trova in Largo San Domenico 18: come il precedente, si distingue anche per la posizione centrale e si tratta di uno dei ristoranti con la tradizione più antica di tutta Ragusa.

Il terzo luogo ideale per gustare la tipica tradizione gastronomica ragusana è “OFF Odierna Finestra Ferreri”

Luogo e ambiente più ricercato degli altri ristoranti proposti, offre piatti tipici della tradizione rielaborati in ottica moderna.

Aperitivi Ragusa e Ragusa Ibla

Nemmeno noi siamo rimasti immuni al fascino dell’aperitivo. La moda milanese, che ultimamente ha spopolato anche nel sud Italia ma nella sua variante più golosa di apericena, ha trovato fertile terreno a Ragusa. L’aperitivo è infatti perfetto per chi vuole assaggiare tante diverse portate, una buonissima occasione per scoprire i molti sapori di Ragusa!

Noi vi consigliamo a Ragusa due splendidi luoghi dove fare un aperitivo con i fiocchi. Il primo è C’est la vie, un piccolo locale proprio al centro di Ibla. Il nostro aperitivo aveva un tagliere, due crostoni, una buonissima birra chiara e una coca cola e abbiamo speso una cifra vicina ai 30 euro. Tutti gli assaggi del tagliere era buonissimi e la sinfonia di sapori è stata una scoperta dopo l’altra! Inutile dire che lo consigliamo caldamente.

Aperitivo ragusa

Altro posto tutto da scoprire è Al Gradino 284. Qui non solo l’aperitivo non vi lascerà insoddisfatti, ma potrete godere di una bellissima vista che guarda da Ragusa verso Ibla. Il locale è infatti sito nelle scalinate di Santa Maria delle Scale e voi verrete fatti accomodare, grazie a dei cuscini, proprio su queste ultime. Adatto quindi a chi vuole godersi il panorama al costo di qualche piccola scomodità. Il locale non ha un interno, quindi assicuratevi che ci sia bel tempo!
Ragusa dove mangiare
Tutte le proposte presentate sono davvero d’eccellenza, sta a voi scegliere il luogo più adatto! Ovunque vi rechiate gusterete le meraviglie gastronomiche che una città fantastica come Ragusa riesce ad offrire ai turisti.
<<<<Ragusa: Le 5 cose da vedere>>>>
ragusa ibla
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *