Paura dei temporali: come affrontarla

Paura dei temporali: come affrontarla

Paura dei temporali: come affrontarla?
Può essere un leggero terrore o una vera e propria fobia, ma di sicuro non è piacevole e può creare non pochi problemi.
Immaginiamo una situazione tipo: siamo fuori casa, all’improvviso scoppia un temporale, un terrore si impossessa di noi per cui non sappiamo come reagire, quello che vogliamo è un posto sicuro dove non aver paura e che passi più in fretta possibile. Una fobia non è esattamente una semplice paura è più un terrore immotivato ed incontrollabile, scatenato generalmente da traumi.
La brontofobia, ovvero la paura dei tuoni, può risultare particolarmente fastidiosa ma anche l’astrafobia ovvero la paura dei fulmini.
La paura del temporale è piuttosto ancestrale, in molti casi è legata ad una sensazione di abbandono o ad un trauma subito da bambini.

Paura dei temporali: come affrontarla

paura dei temporali psicologia
Ecco qualche idea su come affrontare la paura dei temporali:

  1. Informazione: i temporali possono spaventare ma sono abbastanza rari i casi in cui in realtà creano danni. In casa basta scollegare la corrente, non sostare vicino alle finestre e non toccare i rubinetti, fuori casa evitare di ripararsi sotto gli alberi e i pali della luce, se si è in macchina non scendere dall’auto che funge da isolante.
  2. Cercare appoggio: stare vicino ad una persona cara o telefonare a qualcuno aiuta a calmarsi, pensare che si è in casa, protetti ed è soltanto rumore.
  3. Crearsi una zona sicura: in cui potersi rilassare e calmare durante il temporale, ascoltando musica nell’mp3 o leggendo, mangiando snack sotto magari una bella trapunta.
  4. Pensare a qualcosa di positivo: una festa, i lampi come flash di macchine fotografiche ed i fuochi d’artificio.
  5. Usare dei tappi per le orecchie: aiutano ad attutire il rumore.
  6. Andare in psicoterapia: è un modo giusto per affrontare il problema.

In caso di paura dei temporali ricordarsi sempre di:

  • respirare con calma
  • tenere a portata di mano qualcosa che aiuti a calmarci
  • pensare a cose belle e positive

Attenzione: chi ha paura dei temporali non deve affrontarli andando fuori o esponendosi ad essi ma soltanto cercare il modo di alleviare l’ansia e sentirsi sicuri.
 
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.