milo sisma

Milo: Terremoto di magnitudo 3.1

Il 13 novembre 2014, alle 14.26 ora italiana, con epicentro a Milo, cittadina in provincia di Catania, si è registrato un terremoto di magnitudo pari a 3.1, con ipocentro a 7 km di profondità.
Secondo la scala Richter un terremoto di questa intensità è classificato come di moderata entità, quindi molto leggero: è stato avvertito da buona parte della popolazione, anche nei Comuni limitrofi e anche lungo la costa catanese, ma non ha causato danni a persone o cose.

I Comuni vicini

La scossa si è propagata nel raggio di 15 km dall’epicentro, anche nei comuni di Giarre, Riposto, Piedimonte Etneo, Santa Venerina, Sant’Alfio, Mascali, e sul versante est dell’Etna a Zafferana Etnea e a nord est a Linguaglossa. Qualche segnalazione anche da Catania e dalla costa ionica, dove il sisma è stato avvertito in modo leggero.

La natura del sisma

Il terremoto è stato annunciato da boati e si è sviluppato con evidenti tremori, durati pochi secondi.
Secondo quanto stimato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania, il sisma potrebbe ricondursi, con molta probabilità, all’attività vulcanica dell’Etna, essendo stato avvertito principalmente sul versante orientale del vulcano più alto d’Europa.Secondo le verifiche effettuate da parte della Protezione Civile, sembra che il terremoto non abbia provocato danni o lasciato tracce sul terreno interessato dalle scosse.
La situazione resta comunque, costantemente sottoposta all’attività di monitoraggio da parte dall’Ingv di Catania, anche tramite video sorveglianza vulcanica dell’Etna.
<<<<Museo Egizio a Catania a breve l’apertura>>>>
museo egizio a catania

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *