Lo Sport Club a Catania

Lo Sport Club era un palazzo di Catania che è stato demolito attorno al 1956 per fare spazio al palazzo dell’azienda dei trasporti della città. Stile architettonico dello Sport Club L’edificio si trovava in Via Sant’Euplio 168 a Catania ed era stato ideato da Francesco Fichera noto architetto dell’epoca. L’architettura era eclettica con uno stile…

Lo Sport Club a Catania
Lo Sport Club era un palazzo di Catania che è stato demolito attorno al 1956 per fare spazio al palazzo dell’azienda dei trasporti della città.

Stile architettonico dello Sport Club

L’edificio si trovava in Via Sant’Euplio 168 a Catania ed era stato ideato da Francesco Fichera noto architetto dell’epoca.
L’architettura era eclettica con uno stile gotico-orientaleggiante.  La costruzione è stata ultimata nel 1913 quando imperava a Catania il liberty catanese.
Lo stile liberty era in chiave eclettica che definisce proprio la mescolanza. In effetti il palazzo dello Sport Club è risultato in stile neo-moresco, cioè una rivisitazione dello stile islamico che si è sviluppato tra il 1000 e il 1400 nel Mediterraneo occidentale, in particolare in Spagna e nel Maghreb.

La via dello Sport Club

Sport Club

Via Sant’Euplio si trova nel centro di Catania ed era detta anticamente Strada delle Fosse poiché attorno ad essa c’erano molte tombe antiche. Lo Sport Club non è l’unico palazzo che trovava spazio in questa via e che ora non c’è più.
All’inizio della via si trovava la Chiesa di Sant’Euplio, dedicata al compatrono della città, distrutta durante la seconda guerra mondiale da un bombardamento. Lungo la stessa strada si ergeva anche l’Arena Pacini un teatro aperto che è stato demolito nel 1936.
Nel 1932, mentre lo Sport Club era in vita, la morfologia della strada è cambiata radicalmente attraverso la costruzione di un sottopasso con un tunnel sotto il Giardino Bellini in corrispondenza della fontana.