Le 5 cose da visitare nel comune di Sciacca

Le 5 cose da visitare nel comune di Sciacca

Voglia di un diversivo, di passare una giornata all’insegna del relax e di nuovi posti da visitare? Un posto che merita di essere visitato, per esempio, è il comune di Sciacca, un paese marittimo siciliano della provincia di Agrigento. Sciacca è un comune ricco di monumenti, di chiese, di tradizione storica soprattutto per il carnevale e per la ceramica.
Vediamo insieme quali sono i posti che non devi assolutamente perderti:

Sciacca cose da Vedere: Il Castello Incantato

Sciacca Castello Incantato
Si chiama “Castello”, ma è uno spazio aperto popolato da migliaia di teste scolpite sulle rocce, sui rami e sui tronchi degli ulivi. Questo meraviglioso castello fu opera di Filippo Bentivegna, nato a Sciacca nel 1888, il quale ne fece sua dimora quando tornò dagli USA dopo la Grande Guerra; esercitava l’autorità sovrana sulle teste scolpite di cui parlavamo pocanzi. Filippo Bentivegna restò all’interno del castello in solitudine fino alla sua morte, nel 1967. L’anno successivo fu ristrutturato ed aperto al pubblico grazie alla volontà dele teorico Jean Dubuffet.

Sciacca Cosa Vedere: Casa Museo del Sapone

Sciacca Casa Museo del Sapone
nato nel maggio del 2015, si tratta di uno dei sette musei dedicati al sapone a livello mondiale; al suo interno puoi scoprire il mondo dei saponi, la sua scienza e la cui storia di stampo antichissimo. Il sapone all’olio d’oliva era un prodotto tipico della tradizione mediterranea già nel lontanissimo 2800 a.C..
Il museo è aperto solo su prenotazione ed i tour sono esclusivamente guidati per la durata di circa un’ora.

Sciacca Sicilia: Basilica Maria Santissima del Soccorso

Sciacca Basilica Maria Santissima del Soccorso

è la Chiesa più importante e antica di Sciacca, la cui costruzione, dallo stile rinascimentale, risale al XII secolo per desiderio di Giulietta la Normanna figlia del Conte Ruggero. La struttura Sacra fu dedicata alla patrona di Sciacca, Maria Santissima del Soccorso. Inizialmente la Basilica fu dedicata a Santa Maria Maddalena, per la quale all’interno della navata centrale fu realizzato e custodito un affresco. La statua della patrona, di Maria SS del soccorso, Madonna del Soccorso si può ammirare nella nicchia dell’altare superiore.

Sciacca Sicilia: Museo del Giocattolo

Sciacca Museo del Giocattolo
nasce nel 2014 e presenta al suo interno un piccolo cinema e delle sezioni divise per decenni: la prima sala propone giocattoli e giochi che vanno dal 1880 al 1910; la seconda ci porta dal 1920 al 1930; la terza sala ci porta dal 1940 al 1950; la quarta ci porta dal 1960 al 1970; l’ultima ci porta negli anni ’80. Il Museo ha come obiettivo quello di ricostruire ogni minimo particolare risalente a un’epoca passata. È uno spazio dedicato proprio a tutti, capace di emozionare grandi e piccini. Ogni visita, della durata di circa un’ora, è guidata dal proprietario o dal suo staff che con aneddoti e racconti cerca di coinvolgere i visitatori facendoli viaggiare indietro nel tempo.

Comune di Sciacca: Terme

Sciacca Terme
sono di origine vulcanica. In antichità si contavano dieci sorgenti termali, oggi a causa di movimenti tellurici e incuranza dell’uomo, sono attive soltanto cinque di queste: l’acqua dei Molinelli, l’acqua Santa, l’acqua Salmastra, l’acqua del Carabollace e Fontana calda. Queste sorgenti sono conosciute per le loro proprietà benefiche soprattutto per problemi dermatologici e respiratori.
Soddisfatte queste tappe quasi obbligatorie, goditi una rilassante passeggiata in centro alla scoperta dei suoi odori e dei suoi sapori tipici.

A dimenticavo di visitare le spiagge di Sciacca Mare. Buon relax!
, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.