Le 5 cose da visitare a Montalbano Elicona

Le 5 cose da visitare a Montalbano Elicona

Montalbano Elicona è un piccolo paesino che s trova in provincia di Messina nell’entroterra del Golfo di Patti.
Il suo nome deriva da Mons Albanus, primo luogo dove sorsero un’insieme di città di carattere bizantino, araba e normanna. Mentre il nome Elicone deriva da fatto che la città venne colonizzata da greci.
Dunque questo piccolo paesino si è sviluppato intorno d un castello ed è posizionato proprio sulla costa tirrenica dove di fronte sorgono le Isole Eolie. Il borgo di per sè è molto suggestivo ed è caratterizzato da moltissime case costruite sui versanti di questo monte.
Dal punto di vista della popolazione, Montalbano Elicona ha una popolazione di circa 2500 abitanti e proprio per la sua bellezza ha ricevuto il titolo ” Il borgo più bello d’Italia 2015″. Andiamo a vedere insieme nel dettaglio, quali sono le 5 cose da visitare a Montalbano Elicona.

Visitare Montalbano Elicona: I megaliti dell’Argimusco

I megaliti dellArgimusco

I Megaliti dell’Argimusco sono considerate una delle più belle attrazioni che si possono trovare a Montalbano Elicona e rappresentano delle enormi rocce che nel corso dei secoli hanno preso delle sembianze antropomorfe e zoomorfe.
Tra le ricce più famose potete trovare: le Menhirs Naturali, due enormi simboli che indicano la sessualità e la virilità, l’Aquila, la roccia più famosa di tutte per via del suo becco a punta, l’Orante, il Guerriero e il Sacerdote, la Doppia Sfera, l’Occhio e il Babbuino.
Inoltre, alcune evidenze storiche affermano che questo luogo è stato scelto dal’uomo proprio per lo svolgimento dei riti sacri e mirare le costellazioni.

Visitare Montalbano Elicona: Il castello

Castello di Montalbano Elicona

Proprio al centro di Montalbano Elicona sorge questo magnifico e maestoso castello.
Venne costruito nel 1300 con uno scopo principale: quello di difendersi dai militari che volevano attaccare la città e per questo motivo rientra nella categoria dei progetti di Federico II per difendere la città della Sicilia.
Nel corso delle varie guerre dei secoli passati, il Castello è stata la dimora dei sovrani normanni, spagnoli e degli aragonesi.

Visitare Montalbano Elicona: Il Duomo

duomo Montalbano Elicona

Il Duomo rappresenta la chiesa principale del borgo ed è stato dedicato a San Nicola, patrono di Montalbano Elicona.
Venne costruito nel XII secolo e utilizzo per il culto di Federico II. Nel 1645, al suo interno venne costruito un campanile per volontà di Leonardo Saccone.
Tra le caratteristiche più importanti del Duomo abbiamo la presenza di famose opere d’arte come: il tabernacolo, un crocifisso risalente al 400, la statua di San Nicola, un dipinto che raffigura l’Ultima Cena e tantissime altre opere famose.

Visitare Montalbano Elicona: I Tholos

I Tholos Montalbano Elicona ME

Oltre a musei, monumenti e altre strutture architettoniche, percorrendo le vie del paese si ha la possibilità di visitare I Thalos, delle piccole costruzioni simile a delle igloo la cui caratteristica fondamentale sono i muri a secco, le nicchie e la cupola.
Nei tempi passati questi piccoli edifici indicavano il punto di ristoro dei pastori proprio per la loro particolare forma.

Visitare Montalbano Elicona: Bosco di Malabotta

Bosco di Malabotta

Il Bosco di Malabotta rappresenta una delle aree naturali più famose della zona della Sicilia.
Tale riserva si contraddistingue tra le altre per la presenza di una vegetazione sub tropicale mista tra faggi, pini e castagni, la presenza di lunghi sentieri meravigliosi e antichissime querce denominate I Patriarchi del Bosco.
Se sei amante della natura questo è il luogo fatto apposta per te, per fare attività all’aria aperta, trekking e running.
<<<Le 15 cose da visitare in Sicilia>>>
I 15 Borghi da visitare in Sicilia
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.