La Madonna della Stella Maris di Custonaci

La Madonna della Stella Maris di Custonaci

La Sicilia, luogo di cultura immane
La Sicilia è da sempre meta turistica non solo d’estate ma anche durante tutto l’anno; ciò è dovuto principalmente alle bellezze paesaggistiche che il territorio offre ai propri visitatori ma anche al fatto che l’isola sia ricca di storia, monumenti e arte.
In particolar modo questo articolo tratterà dell’opera del maestro Giuseppe Cortese che nel 2012 realizzò una statua: la Madonna della Stella Maris di Custonaci.

Stella Maris di Custonaci: dove si trova, storia e tanto altro

La Madonna della Stella Maris di Custonaci si trova attualmente a Cornino, Custonaci in provincia di Trapani.
La Stella Maris di Custonaci è una statua in marmo di stampo contemporaneo: pesa all’incirca 11 tonnellate ed è alta 5 metri.
La scultura è stata messa su un fondale marino della profondità di circa 13 metri precisamente in Baia Cornino, dinanzi al Monte Cofano.
Il monumento è interamente in blocco perlato di Sicilia, che al tempo della realizzazione dell’opera, fu donato alla cittadina da una industria specializzata nel campo marmifero.
L’opera rappresenta la figura della Madonna di Custonaci.
Il giorno 20 luglio 2012, la statua è stata posta sul fondale e 2 giorni dopo, ossia il 22 luglio giorno di Santa Maria Maddalena di Magdala, l’effigie della Madonna è stata benedetta dal Vescovo della città di Trapani.
Madonna della Stella Maris
Per individuare facilmente la statua, è stata posta in superficie una boa rossa.
Il monumento, che risulta essere la scultura raffigurante la Madonna più grande del Mediterraneo, è stato realizzato grazie alla collaborazione tra istituzioni pubbliche e aziende locali private che hanno permesso la creazione della statua per un motivo: onorare, commemorare e ricordare tutti coloro che hanno perso la vita in mare.
Una leggenda locale sostiene che la gente del posto, devota alla Madonna di Custonaci, porrebbe in lei il destino delle persone che lavorano in mare.
Tra l’altro, sempre secondo la leggenda, la statua presente nel santuario omonimo, sarebbe giunta lì, 5 secoli prima dopo un voto di alcuni marinai francesi, scampati ad una tempesta.
La scultura presenta una targa nella quale, per l’appunto, viene ricordato il sacrificio di colore che in mare, hanno perso la propria vita.
Ogni anno dal 2012, nel giorno in cui la statua è stata deposta sul fondale marino, si svolge una manifestazione religiosa e commemorativa per onorare le persone, vittime del mare.
 
Conclusione e delucidazioni finali
Se sei amante del mare, della cultura e soprattutto appassionato di monumenti e sculture, non puoi non fare un salto a Trapani ed in particolare a Custonaci.
Tra un tuffo a mare e buon cibo, potrai apprezzare la bellezza del territorio e dell’opera d’arte Madonna della Stella Maris di Custonaci.
Non ci resta che augurarti buon viaggio allora!

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *