Il Museo Emilio Greco di Catania

0
266
Il Museo Emilio Greco di Catania
- Pubblicità -

Informazioni generali sul Museo Emilio Greco di Catania

Situato al primo piano del Palazzo Gravina Cuyllas in Piazza S. Francesco d’Assisi a Catania, il Museo Emilio Greco è stato inaugurato nel 1994 dallo stesso artista. All’interno vi si trovano oltre 150 opere, tra sculture e disegni, del maestro siciliano divenuto celebre per le sue litografie particolari raffiguranti i nudi di donna. Lo stesso palazzo ospita, al piano terreno, il Museo Bellini e con un unico biglietto d’ingresso è possibile accedere ad entrambi ed avere il supporto di guide molto preparate e cortesi.

Emilio Greco: la vita e le opere

Museo Emilio Greco di Catania la vita e le opere

Nato a Catania l’11 ottobre 1913, Emilio Greco ha mostrato fin da giovanissimo una passione particolare per la scultura e nel 1934 riceve l’Attestato dall’Accademia di Palermo. Tra le sue sculture più celebri ricordiamo Pinocchio e la Fatina, monumento realizzato per il Paese di Collodi, la statua di Papa Giovanni XXIII in S.Pietro e le porte del Duomo di Orvieto. Le sue opere grafiche più significative invece, sono tutte racchiuse all’interno del museo a lui dedicato nella sua città natale, inaugurato dallo stesso artista poco prima della sua morte, avvenuta a Roma il 5 aprile 1995.

Museo Emilio Greco di Catania: le opere

Museo Emilio Greco di Catania opere

Le litografie ed acqueforti custodite all’interno del museo Emilio Greco di Catania comprendono la famosa serie di Commiati, composta da ben 25 opere che analizzano accuratamente tutte le sfumature del distacco tra uomo e donna. Non mancano neppure opere di ispirazione classica, come il Ritorno di Ulisse, Saffo, Medea, Metamorfosi e Ninfa, in cui risultano piuttosto evidenti le citazioni relative a Catullo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui